cicerchiata.ricettaLa cicerchiata è uno dei dolci tradizionali del Carnevale in Abruzzo. Deve il nome cicerchiata alla forma simile a ceci dei pezzetti di pasta che la compongono.

Tra gli ingredienti ci sono due prodotti tipici abruzzesi: le mandorle e il miele. Per friggere le palline si usa l'olio extravergine di oliva prodotto sulle colline d'Abruzzo.

Ingredienti

3 uova
2 cucchiai di olio
2 cucchiai di liquore (facoltativo)
la scorza di mezzo limone
gr 300 circa di farina
olio per friggere
mandorle
miele
cannella

Preparazione

Sbattete le uova in una ciotola con l'olio, il liquore e la scorza di limone grattugiata, incorporate la farina un po' alla volta, dosandola e lavorandola fino ad ottenere un impasto morbido (deve essere al tatto come il lobo di un orecchio).

Aiutandovi con la farina formate dei lunghi rotolini di pasta, tagliateli a pezzetti di circa 1 cm e formate delle palline. Man mano che le preparate spolverate le palline con la farina altrimenti si attaccano l'una con l'altra e poggiatele sul piano del tavolo.

Ripulite le palline dalla farina scuotendole in un setaccio, quindi friggetele nell'olio bollente. Quando sono dorate scolatele e poggiatele su un foglio di carta paglia o carta assorbente per togliere l'olio in eccesso.

Allestimento

Sciogliete il miele in una capiente padella fino a quando non è quasi caramellato. Attenzione: se è troppo cotto diventa duro, se lo è poco non incolla le palline. Il trucco della nonna: fate cadere una goccia di miele in un bicchiere di acqua fredda: se si allarga nell'acqua il miele deve cuocere ancora, se forma una pallina è pronto.

Quando il miele è al punto giusto versate nella padella la cannella in polvere, le mandorle (intere o spezzate, tostate o al naturale è lo stesso) e le palline. Girate con un cucchiaio di legno fino a quando le palline e le mandorle sono ben imbevute di miele. Ungete con l'olio un piano di marmo o un piatto, versateci sopra il composto e dategli la forma preferita. Lasciate raffreddare, quindi trasferite nel piatto da portata.