I riti del fuoco simboleggiano la rinascita del sole dopo il solstizio d’inverno.

In Abruzzo numerosi fuochi rituali vengono accesi nelle campagne dal 6 dicembre, per la festa di San Nicola, fino a Natale e poi il 17 gennaio in onore di San’Antonio Abate.

Soprattutto lungo la costa, alla vigilia dell’Immacolata Concezione, il 7 dicembre, vengono accesi falò dedicati alla Madonna, mentre nella Marsica è usanza accendere fuochi rituali il 24 dicembre in onore del Bambin Gesù.